IL BLOG DI SERGIO VIVI



lunedì 7 aprile 2008

La scheda elettorale

Non capisco il polverone alzato sulla scheda elettorale.
Spero proprio che non si sprechino soldi per ristamparle.
Noi elettori non siamo così stupidi come qualche politico pensa.
Disponiamo di tanti modi per non sbagliare.
Io, ad esempio, ruoterò la scheda di 270° e traccerò sul simbolo scelto una croce di Sant’Andrea.
Semplice, no?
La cosa, tra l’altro, mi farà sentire alquanto anglosassone.
Qui sotto l’esempio a beneficio dell’elettore della Lega.



2 commenti:

Phastidio ha detto...

Questo è un tipico problem solving da ingegnere :-)

Sergio Vivi ha detto...

In effetti credo di avere applicato il metodo chiamato "rasoio di Occam"

 

Il punto di vista, magari irrilevante e sbagliato, di un cittadino qualunque, confidente nella libertà, detentore saltuario della sovranità, indotto a cederla, nell’occasione, a rappresentanti per niente fidati.

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.

Some text or image, in this blog, were obtained via internet and, for that reason, considered of public domain. I have no intention of infringing copyright. In the case, send me an E-mail and I will provide immediately.